MANUALE D’USO

Sito fallimentieaste.it adattamento alle direttive del DL 2016, n. 59 e successiva L. 2016, n. 119

A partire dal 17 luglio 2017 è operativo il nuovo “marketplace” per la vendita dei beni oggetto di procedure fallimentari ed esecutive.

Il Portale delle vendite pubbliche è un sito gestito interamente dal Ministero della Giustizia, nel quale vengono raccolti tutti i dati delle vendite dei beni, mobili e immobili, oggetto delle procedure fallimentari ed esecutive attive sul territorio nazionale. Tale sito è lo strumento adibito alla pubblicazione, pubblicizzazione e la messa in vendita dei beni soggetti alle procedure esecutive.

Da esso, come da normativa (L. 119/2016) tutti i siti accreditati per le fasi di pubblicizzazione e vendita dei beni, come fallimentieaste.it, attingeranno le informazioni da pubblicare sui propri portali, attraverso una procedura di acquisizione informatizzata.

 

Di seguito le attività in essere per l’adattamento alle nuove direttive.

1. Connettività con il portale delle vendite del Ministero della Giustizia

Ai sensi dell’art.161-quater delle disposizioni di attuazione al codice di procedure civile nonché relative alle modalità di acquisizione dei dati relativi alle pubblicazioni ed alle informazioni minime relative ai dati da pubblicare sui siti per consentire il monitoraggio da parte del portale tramite funzionalità informatizzate ai sensi di quanto previsto dall’art.7 del d.m. 31 ottobre 2006;

La piattaforma sviluppata fallimentieaste.it fornisce, nel rispetto delle specifiche tecniche ministeriali:

  1. Un canale di comunicazione WSDL* da/verso il Ministero, per l’interscambio dei dati – Basato su SOAP
  2. La pubblicazione dei dati relativi agli “esperimenti di vendita”, in un formato leggibile dai sistemi automatizzati del Ministero – Formato xhtml e foglio di conversione xslt
  3. Funzionalità di ricerca specifica, in un formato utilizzabile dai sistemi automatizzati del Ministero – Tramite chiamata con parametro GET
  4. Sicurezza – Utilizzando un certificato HTTPS
  5. Sistema di Backup periodici
  6. Aggiornamenti piattaforma programmati

*  Web Service Description Language, un linguaggio per la descrizione dei servizi web. Esso è una grammatica XML che si propone di descrivere un servizio web come una serie di end points capaci di scambiarsi messaggi.


2. Convalida accreditamento sul portale

Il portale rinnovato di fallimentieaste.it  ha superato la fase di accreditamento agli standard comunicativi del Model Office del Portale Vendite Pubbliche, pertanto è attualmente abilitato alla ricezione delle aste provenienti dal portale Ministeriale delle vendite pubbliche https://pvp.giustizia.it/pvp.


3. Funzionalità del sito web 


Archivi tematici con Ricerca avanzata e Mappa interattiva

 

Il sito fallimentieaste.it è lo strumento attraverso cui delegati ed utenti generici, approdano per inserire e/o acquisire informazioni.
L’interfaccia del sito è stata realizzata sulla base delle diverse esigenze degli utenti e applicata per accrescerne la soddisfazione, migliorando l’usabilità, l’utilizzo e l’interazione.
L’interfaccia completamente mobile responsive, è totalmente in linea con quelli che sono i moderni standard di comunicazione digitale.
Il sito offre, le seguenti valorizzazioni della user experience attraverso:

  1. schede tecniche dettagliate
  2. l’integrabilità delle informazioni prelevate dal sistema WSDL con il Ministero, con contenuti aggiuntivi ed aggiornabili quali immagini, gallerie, mappe e documentazione allegata.
  3. archivi tematici
  4. ricercabilità avanzata in base a differenti tipologie di informazioni
  5. visibilità in base alle impostazioni delle date di scadenza
  6. catalogazione per cluster di informazioni tematiche e/o localizzazione
  7. sistema di individuazione, ricerca e selezione su mappa interattiva

Schede dettagliate con contenuti aggiuntivi e aggiornabili quali immagini, gallerie, mappe e documentazione allegata


3. Future implementazioni

Per offrire ai nostri utenti e personale delegato, un miglior servizio il portale prevedrà nei mesi a seguire, ulteriori implementazioni.

SE SEI INTERESSATO ALLE
ASTE PRESENTI NEL NOSTRO SITO

EFFETTUA UNA RICERCA